Di seguito sono riportate le istruzioni ed i relativi modelli da utilizzarsi per la presentazione domande all'Ordine.

Ciascun modulo, dopo essere stato compilato, potrà essere presentato personalmente dall’interessato, che dovrà apporre la sua firma al momento della presentazione all’ufficio in presenza dell'impiegato addetto a riceverla, oppure spedito per posta già firmato ed accompagnato da copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.

L’Ordine procede a verificare la veridicità delle dichiarazioni rese mediante autocertificazione, a tale scopo si informa che, ai sensi dell'art. 76 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 (Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa), chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso nei casi previsti dal presente testo unico è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia.

torna all'inizio del contenuto