Si informano i gentili Medici che dal 1° marzo tutte le Pubbliche Amministrazioni non potranno più rilasciare o rinnovare le vecchie credenziali di accesso ai propri servizi telematici e sono tenute ad avviare il passaggio dalle diverse modalità di autenticazione online al Sistema Pubblico di Identità Digitale – SPID e alla Carta d'Identità Elettronica, in linea con le previsioni del Decreto Semplificazione e Innovazione digitale (D.L. n. 76/2020).

Cosa succede sul nostro sito?

Come tutti i portali delle PA, anche quello dell'Ordine ha uno sportello digitale per l’accesso ai servizi on line e deve necessariamente adeguarsi alla normativa.
Perciò dal 1° marzo le nuove registrazioni all'area riservata avverranno solamente tramite credenziali SPID.

Gli utenti che hanno già le credenziali potranno ancora accedere?

L’accesso al portale per gli utenti che attualmente possiedono le credenziali fornite con la registrazione al sito dell’Ordine è ancora garantito. Le credenziali infatti potranno essere utilizzate come modalità del solo accesso fino alla scadenza prevista per il 30 settembre 2021.

Cosa succede a chi non si è mai registrato ma vuole accedere all'area riservata del sito?

Tutti i nuovi utenti potranno fare l’accesso al portale esclusivamente tramite le loro credenziali SPID rilasciate da un provider accreditato.

Elenco dei portali accreditati dall'Agenzia per l'Italia Digitale AGID

 

Torna su