PRESTAZIONI DI SPECIALISTICA AMBULATORIALE: INAMMISSIBILE IL TEMPARIO

La sentenza del TAR del Lazio n. 06013 pubblicata il 29 maggio 2018, accogliendo il ricorso del SUMAI, sostenuto anche dalla Fnomceo e dall'Ordine di Viterbo, ha annullato il decreto che adottava il tempario come criterio di riferimento delle prestazioni specialistiche ambulatoriali individuate come critiche.

Si tratta di una sentenza di grande importanza per i medici e gli odontoiatri italiani in cui viene riconosciuto che il singolo specialista deve osservare tempi di esecuzione idonei a garantire un'assistenza sanitaria coerente con gli standard qualitativi individuati nei LEA.

La pronuncia del TAR, rispettosa del codice deontologico, conferma che il medico e l'odontoiatra devono poter avere a disposizione un tempo minimo onde poter svolgere le loro funzioni in modo autonomo e responsabile la cui durata non può certo essere predeterminata da fonti esterne.

Per maggiori approfondimenti, si invita a leggere la sentenza allegata.

 

pdf Sentenza TAR Lazio di annullamento del DCA Regione Lazio del 28 giugno 2017 Tempario Regionale (846 KB)

©2018 Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Siena
Piazza Fabio Bargagli Petrucci n. 18 Siena Toscana 53100 Italia
C.F. 00170770523

 Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa.

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.